SHORTBREAD SCOZZESI


Shortread.
Quei biscotti belli spessi e tutto burro che siamo abitutuati a veder venduti, a prezzi non troppo popolari rispetto agli altri biscotti, nella loro bella confezione stampata con motivi di tartan scozzesi, produttore Walker, giusto per non fare nomi. E sono deliziosi: compatti ma umidi, burrosi ma non stucchevoli, dolci ma non troppo, insomma, una vera bontà.
Ovviamente gli shortbread possono anche farsi in casa, seguendo la regola del 3,2,1, vale a dire tre parti di farina, due di burro e una di zucchero. Ma non dimenticate un pizzico di sale: è lui che dà quell gusto particolare agli shortbread. E Ora, la ricetta.

SHORTBREAD SCOZZESI

Ingredienti

150 gr farina (a piacere, sostituire un terzo di farina con farina di mandorle)
100 gr burro a temperatura ambiente a pezzi
50 gr zucchero
la punta di un cucchiaino di sale

Esecuzione:

Inserire tutti gli ingredienti nel robot con le lame di acciaio e impastare finchè non si forma una palla. Prelevare, formare un panetto schiacciato e mettere in frigo a riposare per almeno mezz'ora, coperto da pellicola . Dopodichè, prendere l'impasto, impastarlo con le mani per renderlo morbido e lavorabile e stendere una sfoglia all'altezza di circa 1,5 cm. Ritagliare delle strisce di pasta di circa 7 cm di lunghezza e 2 di largezza, bucherellarli  in superficie coi rebbi di una forchetta, mettere in una teglia imburrata ed infornare a 180° per circa 15 /20 minuti

Commenti

  1. che buoni!!!
    beato Gabriele!
    un bacione e una coccola al piccolo!

    RispondiElimina
  2. Sono squisitissimi (w il burro!!!), il tuo bimbo è fortunato a svegliarsi così! :)

    RispondiElimina
  3. pochissimi ingredienti per dei biscotti semplici ma buoni! Aspetto la tua ricetta di Pasta Garofalo ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri post preferiti

I BLOG CHE SEGUO