TORINO FOOD

domenica 26 ottobre 2014

SALONE DEL GUSTO - Torino 2014..arrivederci, cannoli miei

                                  



Potevo forse perdermelo?
Potevo forse perdermi questa kermesse dedicata al cibo?
Potevo forse mancare all'appuntamento con le eccellenze  enogastroniche di tutta Italia, presìdi Slow Food, specialità e squisitezze cha vanno dal Trentino alla Sicilia?
In più, guarda caso, sono proprio di Torino: un segno del destino!
E in più, ero proprio in zona Salone del Gusto per un evento Slow Food con Carlin Petrini che mai mi sarei persa (descritto qui, al post precedente), sempre nel monumentale complesso del Lingotto, ex territorio Fiat ora riconvertito in modo magistrale ad allestimento eventi, fiere, gallerie commerciali e chi ne ha più ne metta. 
E in più, sono pure disabile! Entro gratis! Mi sono guadagnata l'invalidità a causa di un vecchio incidente di moto, da cui sono uscita con una gamba tritata ma ancora funzionante, e mi son così procurata  la mia bella percentuale di invalidità che mi dà diritto a parcheggiare gratis nelle zone blu e ad entrare nei musei a sbafo.
Che culo, eh?
E quindi, ci sono tutti gli elementi per passare a vedere questo magnifico Salone del gusto e lasciarsi trascinare dall'incanto di banchi e banchetti che , dall'Alpi alle Piramidi, dal Manzanarre al Reno (no, ma che c'entra??!) espongono ogni ben di Dio che la nostra penisola offre in campo gastronomico.
Gratis.
E forte del mio tesserino invalidi e della mia gamba sinistrata, mi reco al gabbiotto, aspettandomi di sentire la solita frase di risposta alla mia domanda retorica "quant'è?", giusto per darsi un tono. Cioè sentirmi dire "nulla, entri pure!"
E invece..
"Sedici euro!"
"SEDICI EURO? Come, sedici euro??" dico alla paffuta quanto annoiata impiegata che mi guarda dal gabbiotto
"Sedici, sedici euro!"
"Ma …come, sedici euro, sedici euro è il prezzo ridotto per gli accompagnatori dei disabili, invece in questo caso il disabile sono io, mi accompagno da me, e sono sempre entrata qui, come in tutti i musei o fiere,  senza dover pagare il biglietto! Non si vede molto, per mia fortuna, ma la disabile sono io, sono da sola e qui c'è tanto di tesserino rilasciato dalla Commissione medica della Asl che attesta la mia disabilità, vede? Legga, legga bene!"
"Eh, sì ma lei  ha detto che è disabile, e il biglietto gratis ce l'hanno solo gli invalidi, non i disabili!"
…..
Ah! 
Questa poi….
"Ma …ma come, che vuol dire? Che differenza c'è??"
"Eh, guardi, c'è una bella differenza, i disabili sono solo disabili, gli invalidi invece…..Altro che, se  'è una differenza!", mi dice con l'aria di chi la sa lunga, e l'autocompiacimento di avermi "smascherata", io, falsa invalida che non sono altro!
"Guardi, sinceramente sono disabile da vent'anni, o invalida, non so, ma questa differenza non l'ho mai saputa, veramente…quale sarebbe??" 
"ah, c'è eccome la differenza, stia tranquilla che c'è!!"
"E allora me la dica, per favore, che io non la so, nessuno mi ha mai detto questa cosa in nessun museo o altro, e quindi me la dica lei, per favore, visto che lo sa!" (comincio ad alterarmi)
"Io non gliela dico, perché gliela devo dire io!  La differenza c'è!"
" E allora me la dica, 'sta differenza! " (passo repentinamente dall'alterazione all'inc.zatura, alzo la voce)
""No, non gliela dico!"
E intanto allunga il biglietto, con gli occhi bassi. Ma possibile che per farsi valere uno debba sempre alzare la voce, porco giuda!
"NON ME LA DICE PERCHE' NON LA SA, NON ESISTE, NON C'E' NESSUNA DIFFERENZA!!"(quasi urlo)
"beh... e allora vada no,  vada, vada...il biglietto gliel'ho dato...", mi mormora a bassa voce e occhi bassi.
Che abbia capito l'immane czta che ha detto?
Era stata colta da un eccesso di zelo e, solerte, voleva cogliere in castagna l'ennesimo falso invalido rubapensioni (a cui io non ho diritto, data la mia percentuale solo del 50%) nonché parcheggi ?
o …era solo una povera annoiata trovatasi a dover lavorare il sabato mattina mentre io me ne girello lieta per il salone del gusto?
Ora mi fa pure pena, roba da matti!
Ad ogni modo, sono entrata, gratis, come avevo diritto…e...
..e  appena varcata la soglia, tutte le arrabbiature se ne vanno, scompaiono al veder la cornucopia di cibo, di salumi, formaggi, marmellate, dolci, …cannoli.., profumi, odori, frutta, verdura, barattoli, barattolini, miele, marmellate, pasta, pecorino, parmigiano, spezie, pomodorini,  pastiere napoletane, cassate….cannoli...CANNOLI SICILIANI! I miei preferiti!!
Son finita nell'area della Sicilia, guarda caso, forse la buonanima di mio  papà mi ci ha guidato come prima tappa, chissà..e vedo queste delizie, dei cannoli siciliani che sembrano fatti dagli angeli! 
Voglio comprarmene subito 23 ma….azz…. ho solo dieci euro! Ho dimenticato di ritirare, accidenti, si può esser più cretini?! Sono pochissimi, dieci euro, per fare un degno shopping in questo tempio del gusto! E anche per farne uno misero, in realtà, sono proprio pochi…e .. inoltre vedo della pasta di pistacchio di Bronte morbida, voluttuosa e invitante che sembra proprio dirmi…"Cinzia…Cinzia..prendimi, sono morbida, voluttuosa, pistacchiosa, arricchirò le tue bavaresi e le tue frolle, i tuoi pan di Spagna e pure le piadine…ma tanto so già che mi mangerai a cucchiate, vecchia golosastra.."
E guardo i miei dieci euro: cannolo o pasta di pistacchio? Pasta o cannolo? Cannolo o pasta??
Rifletto..voglio il cannolo! 
Lo voglio!  Morbida crema di ricotta, candite, guscio croccante…lo voglio!
Eh... sì,  ma … il cannolo lo sbrano in venti secondi netti e poi è finito, la pasta di pistacchi invece…
E col cuore che piange, dico addio ai cannoli. Addio, cannoli miei.
Ma almeno….li fotografo, per portarmeli dentro il cuore.
Sono questi
Solo a guardarvi mi vengono  le lacrime agli occhi,  cannoli miei ...



E vabbè, andiamo oltre, facciamoci gli occhi con questo rosso..pomodoro




o con questo arancio mandarino, anzi, qumkat





o con questo tenue beige provolone che vira nel bruno van Dyck scamorza affumicata...




o con quoto giallo di cadmio chiaro, profumatissimo..






E 'sta roba qui, cos'è??



Birra spalmabile!!  Per dimenticare i miei cannoli abbandonati soli soletti…


E perché, una pasta napoletana, no? 'na sfogliatella, 'na pastierina...


Vabbè, va, consoliamoci con la pasta di pistacchio di Bronte che mi sono comprata, negandomi gli agognati cannoli….



..pensiamo a che bellezza avere qui a Torino questa magnificenza di Salone, che speriamo che non ci portino via pure questo, dopo quello dell'auto….


e pensiamo alle parole di Carlin Petrini di ieri, all'evento Slow Food...


giriamo un po' di qua e un po' di là…tanto ormai non posso più comprare nulla, i soldi li ho finiti e almeno non ingrasso  ….(sigh)



carini, gli "orti verticali" di erbette, bella idea..




Commovente, questo caciocavallo a cascata...




Ma nel mio cuore…..





Nel mio cuore…..





loro.







Addio, cannoletti miei gettati al vento…
Vi prometto che il prossimo anno arrivo con una  sagomata di euro e vi compro tutti, tutti!


11 commenti:

  1. eccomi qui, ormai la tua commentatrice più fedele :P
    cara cinzia, e invece sai che la differenza c'è tra invalidità e disabilità?
    non ho capito manco io bene quale sia, ma io sono sia invalida che disabile, anche se non ho diritto al cappero di tesserino per l'auto perchè a detta loro ho capacità motorie normali per ora (e menomale da un lato!!!) ma faccio du' metri e collasso, ma vabbè! dettagli.
    purtroppo siamo in italia ed è tutta burocrazia e cavilli.
    pensa che quando sono andata a fare la visita inps (perchè neppure io ho diritto alla pensione, ho il 67%, per un pelo che scatta al 74!) perchè chi è lavoratore inps da + di 3 anni potrebbe spettagli un'altra roba che si chiama assegno ordinario e dura 3 anni, sai che mi hanno detto?
    eh non lo spetta perchè...perchè è giovane!
    COME PERCHE' SONO GIOVANE?
    cioè fatemi capire, quindi è meglio essere invalidi e vecchi e avere davanti 5 anni di lavoro, invece che invalidi e giovani e averne davanti 30 che non si sa come si farà a farli tutti?
    no vabbè...solo in italia appunto.
    cmq ritornando al fatto invalidità vs disabilità (che poi credo sia l'handicap in termine tecnico) adesso, poi non so quanto tempo fa l'hai fatta tu, ti fanno proprio due fogli separati, uno con la percentuale di invalidità civile, l'altro per la legge 104 sul lavoro e se hai degli svantaggi sociali, lavorativi, etc e ti ci scrivono se hai un handicap appunto.
    almeno qui funziona così...io l'ho fatto circa 1 annetto fa.
    guarda qui è spiegato bene: http://www.superabile.it/web/it/home/la_scheda/info-833910675.html

    no vabbè....la birra spalmabile. se la vede il mì omo collassa.
    sarà bene che lo tengo lontano da qua XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un dolce al giorno, quindi anche tu conosci bene questo mondo!! sì, ma a loro la 104 non deve interessare, a loro interessa l'invalidità civile, che è il foglio con la percentuale , giusto? Ed è quello che le ho mostrato io. Ma il suo era un discorso diverso…praticamente, da quanto ho captito, dovevo essere più…invalida, ma a occhio, ecco, avrei dovuto trascinarmi ..guarda, lasciamo perdere…intanto mi leggo il tuo link e grazie delle info e dei tuoi commenti. ti avevo già risposto giorni fa ma vedo ora che il commento non è stato salvato, così ripete. CMq..ripeto anche a te…ho avuto feedback..non troppo positivi della suddetta birra ma…sono gusti, ecco
      Grazie per i commenti e a presto, cioè….al prox post! .-)
      Buona serata

      Elimina
    2. sì certo, a loro non deve interessare (e con la mia precisazione che la differenza c'è non intendevo certo dire che la tizia avesse ragione a non volerti fare entrare :P)
      ma dimmi un po', sto benedetto tesserino qual è?
      cioè...ti danno tipo il tesserino punti come alla coop? :P
      perché io ho solo il foglio rilasciato dall'inps ma non so se è quello o bisogna andare da qualche parte a farsi rilasciare sto tesserino. mo' la sfrutto anche io sta cosa dell'entro a gratis, mica la sapevo? ahahah
      cmq è vero...se tipo non sei senza una gamba, o evidentemente invalida, NON LO SEI....cioè per la gente non ci sono le mezze misure.
      e invece ci sono, altrimenti non esisterebbero le percentuali.
      è lo stesso discorso per cui a me non spetta il pass per la macchina. anche se a dir vero non ho mai fatto richiesta, ma mi han detto che 99% non me lo danno perché sul foglio c'ho scritto "capacità motorie normali"
      certo grazie cammino.
      ma con la spondiloartrite ci sono giorni e giorni. e quando ti svegli con la schiena bloccata o con un piede che sembra un panettone che non riesci neppure a poggiarlo per terra o metterli le scarpe...capacità motorie normali di sto cappero.
      certo se mi prendi nel giorno buono cammino normale.
      ma le malattie autoimmuni sono così...ci sono giorni buoni e brutti, e bisogna tenerne conto.
      oh...ma perché ci siamo intristite?
      no via...non è da noi!
      forse è proprio perché siamo cosi "cionche" che si ride sempre?
      è un modo per affrontare le cose brutte....

      Elimina
    3. Ti dico una cosa: nemmeno io ho mai avuto il famoso tesserino, ma un foglio A4 della Commissione ASL con la percentuale di inval. civile e i membri della Commissione che la decretò, nel 1992.. dico "tesserino"perché tutti dicoo così e mi riprometto sempre di andare alla Asl a richiederlo e invece giro col mio foglio..dal 92 ahahahahha
      E cmq nessun incidente o invalidità ci leverà mai la voglia di ridere, giusto? Un abbraccio…un dolce al giorno (ma come ti chiami?? sai, non ho voglia di chiamarti..un dolce al giorno, ahhahah)

      Elimina
    4. sì allora è lo stesso che ho io! sembra di sta' con le figurine :celo celo mimanca!
      chissà come è conciato il foglio del 92! è già messo male il mio che ha appena 1 anno :P
      allora, mi chiamo valentina, anzi, mi sembra che forse ti avevo anche commentato 1 volta con quel nome. poi visto che mi ero dovuta fare l'account Google+ per forza, perché per commentare sui blog blogspot lo devi avere (al contrario di giallo zafferano) mi son detta "visto che l'ho fatto, perché non sfruttarlo?" così mi sono trasmutata in undolcealgiorno e così mi posto anche la roba del blog :P
      che poi ce l'hai fatta a farci un giro? sono curiosa del tuo parere!
      è poco che sono online, e ho un sacco di dubbi su tutto, del tipo farà caà il blog? detta proprio alla toscana
      mi piacerebbe il punto di vista di un'esperta :P
      ciao e buona serata :D

      Elimina
    5. VALE, ho visto ora il blog, ci sono delle ricette..e tutoral, bellissimi e utili! Complimenti! E parteciperò anche, non appena mi arriverà il forno, al tuo contest sui "dolci bastardi", cioè tutti i miei! Ma ho notato una cosa: hai delle foto bellissime, perché non le ingrandisci un po', che per quelli cecati come come non si godono nel loro splendore?? veramente, sono sprecate, così piccole, e penso che il blog ne guadagnerebbe….e gli orbi, pure! :-)
      Ciao Vale, e buona serata!
      Cinzia

      Elimina
    6. ho visto che mi hai trovato :D
      da capra informatica a capra informatica di dirò un segreto: se ci clicchi sopra alle foto si posso ingrandire :P
      si aprono in una pagina + grosse :P
      purtroppo i blog di Giallo non sono personalizzabili come quelli di blogspot, ma ho scelto la piattaforma proprio perchè è for dummies, nel senso che non devi fare quasi niente a mano, scegli il tema del blog ed è tutto preconfigurato. per le caprette informatiche come me :P
      quindi non potrei neppure ingrandirle. a meno di non cambiare tema si intende. ma non saprei da che parte rifarmi. mi c'è voluto 6 mesi per capire come perfezionare quel tema. e se cambio e mi si sblaurda tutto?
      no no...nno mi ci far pensare!

      Elimina
  2. Brutta imbrogliona che non sei altro! Paga il biglietto e zitta.. ;))) scherzi a parte sono morta dal ridere :) magnifico tutto, ma io wuella birra spalmabile l'avrri presa a razzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia, ehehe….sono entrata a scrocco, vedi, io privilegiata;-)
      Cmq non ho avuto dei feedback troppo…positivi, da chi ha preso quella birra…;-)

      Elimina
  3. Io purtroppo me lo sono perso. La piccola si è ammalata e quindi rimandiamo di un anno... mi godo il tuo post... ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora a tra un anno, con le tue impressioni!
      Ciao e auguri per la piccola!
      Cinzia

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.