TORINO FOOD

giovedì 15 marzo 2012

CREMOSO DI PAVESINI AL TE' VERDE ALLA MENTA



Ma, secondo voi, perchè non mi hanno cag..ehm, considerato questo "magnifico" dolce?
Perchè non ho vinto il simil Kitchen - aid della kenwood regalato dal concorso PAVESINIMANIA-ildiavoloseloporti?
Eppure, ho fatto tutto per benino, ho pure usato il maledetto sac à poche, e abbastanza degnamente, ho fatto in modo che i Pavesini troneggiassero nella foto e fossero visibili e riconoscibilissimi...e allora, perchè non ho vinto?
E non fate quella faccia, so che, sotto sotto, avrete partecipato tutti, al concorso, per vincere l'agognata planetaria. O almeno, io ho fatto così. Cioè, ho partecipato, ma ben guardandomi dallo sbandierare preventivamente la mia partecipazione al concorso su questo blog, per evitare un ulteriore accalcarsi di concorrenti nonchè rivali, tutti agguerriti e più abili di me, nella corsa alla suddetta impastatrice kenwood. Ho fatto tutto sotto sotto, di nascosto, ho inviato, fatto, trigato...ma ogni settimana che guardavo, la mia ricetta non era tra le vincitrici. C'erano delle ricette, anzi, con foto tristissime, di quelle foto che neanche più mia nonna, ancora ne avessi una, riuscirebbe a fare così maldestramente, e, per la maggior parte, di una banalità non certo minore del mio dolce. E allora, perchè non ho vinto?
Purtroppo devo dire di essere animata da un discreto spirito competitivo. ANche se non succede quasi mai, quando partecipo a qualcosa lo faccio per vincere, non per partecipare, che tempo da perdere non ne ho, e a volte riesco a portare a casa qualcosa, un presente, o anche solo una gratificazione piccola piccola. Ma stavolta nisba, il nulla, manco considerata tra i partecipanti, proprio l'umiliazione totale.
E allora, sai che ti dico, caro concorso Pavesinimania? Tienti pure il tuo cz di kenwood, che io mi vado a comprare il Kitchen-Aid! Tiè!

P.S. Ovviamente, il concorso è in scadenza, per questo compare questo post. Pensate che sia una persona..piccola, piccina, a compiere questi gesti infantili? Ci avete azzeccato ;-)

N.B. Dimenticavo: ovviamente LE planetarie in palio erano diverse, non certo una! Se così fosse stato, pur nella mia immensa presunzione non avrei mai nemmeno perso tempo a provare a sperare!



CREMOSO AL TE' VERDE con PAVESINI

Per 4 persone

per la crema pasticciera ("liberamente tratta" da Luca Montersino):

80 gr di tuorli

80 gr di zucchero semolato

10 gr di amido di mais

10 gr amido di riso

200 gr latte intero fresco

50 gr di panna

i semi di mezza stecca di vaniglia Bourbon

per la finitura:

gr 350 panna da montare

1 cucchiaio raso di zucchero semolato

una tazza di tè verde alla menta zuccherato a piacere

1 confezione di Pavesini

100 gr di cioccolato fondente al 70%

50 gr di amaretti secchi

ESECUZIONE:

Montate la panna col cucchiaio di zucchero e tenete da parte in frigo.

Preparate la crema pasticciera - come riportato da Montersino in " Tiramisù e chantilly": portate a ebollizione il latte con la panna e con i semi della stecca di vaniglia. Intanto montate i tuorli con lo zucchero e, una volta gonfi e spumosi, aggiungete gli amidi, continuando a montare. Rovesciateli dentro il latte in ebollizione e aspettate che si formino dei "vulcani", causati dal latte bollente, poi amalgamate tutto bene con una frusta. Togliete dal fuoco.

Nel forno a microonde, fate sciogliere il cioccolato con un paio di cucchiai di acqua, facendo attenzione che la temperatura non superi i 50°. Togliete dal calore e terminare di far fondere girando con una frusta.

Prendete la crema pasticciera, dividetela in due parti uguali e ad una aggiungete il il composto di cioccolato fuso, amalgamando con la frusta. Fate raffreddare.

Prendete la panna montata dal frigo e dividetela in due parti, tenendone da parte un po' per la decorazione finale. Ad una parte di panna aggiungete la crema pasticciera semplice, all'altra parte aggiungete la crema pasticciera al cioccolato.

Prendete una pirofila e fate uno strato di Pavesini imbevuti leggermente con il tè verde alla menta. Coprite con la crema chantilly bianca (cioè il composto di panna montata e crema pasticciera) e sbriciolatevi sopra, triturandoli grossolanamente con le mani, un paio di amaretti secchi. Fate un altro strato di Pavesini imbevuti leggermente di tè verde alla menta e ricoprite con la crema chantilly al cioccolato (cioè il composto di panna montata più crema pasticciera più cioccolato). Spolverizzate con altri due amaretti secchi triturati grossolanamente con le mani.

Mettete in frigo a rassodare per almeno due ore.

Al momento di servire, mettete la rimanente panna montata in un sac à poche e formate delle decorazioni sopra la superficie del dolce, spolverizzando ancora sopra uno o due amaretti sbriciolati, per decorazione.




7 commenti:

  1. Cinzia! sarai fetente!!!;-) io non lo sapevo di questo contest,comunque, anche se una planetaria mi farebbe molto comodo (anche se non ho lo spazio dove metterla) ODIO I PAVESINIIIIII!! a proposito, te li potrei suggerire come prossimo protagonista della tua rubrica "Disgusto"? ho visto il sito della Pavesi e ci sono ben 8 planetarie in palio!! però mi sembra di capire che sono estratte a sorte fra le ricette che sono piaciute di più... ancora più difficile!!!! dài, non te la prendere e continuiamo a mettere i soldini nel salvadanaio, che un giorno forse potremo rompere e comprarci.... il Kitchen-Aid!!!!! bacioni!

    RispondiElimina
  2. io mi perdo sempre tutti i contest o quasi.
    8 planetarie in palio??? accidenti!!
    comunque non hanno cpaito niente...passa da me con questo dolcino che ci penso io a gustarmelo per benino :-)

    RispondiElimina
  3. Io ho deciso da poco che non parteciperò più ai contest e non ne
    farò neppure più. Non dico ciò che penso perchè è meglio. E poi la vuoi sapere una cosa? I contest vanno iscritti al tribunale con tanto di protocollo.....altrimenti sono fuorilegge! A meno chè il regalo non sia superiore ad 1 euro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo dire inferiore ad un euro!

      Elimina
  4. Smack! :-) si, un bacio, un bacio perchè scrivi sempre quello che pensi, sei mitica!! Però, giuro, il concorso è a me sconosciuto e non ho partecipato...sarà forse perchè da bambina bagnavo i pavesini in acqua e poi li mangiavo contenta? A pensarci ora mi sento male :-S
    Baciiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  5. What a great post! I really enjoyed reading this. Thank you for sharing this valuable information with us. I have bookmarked this site and will be sure to check for updates. Keep up the good work!

    RispondiElimina
  6. Ma certo che se tu ci metti anche gli amaretti ti avranno squalificata per inserimento di prodotti della concorrenza ;-) a parte gli scherzi, la ricetta mi sembra ottima! La provero'.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.