TORTA DI NOCCIOLE


SEMBRA una torta di nocciole
Anzi, sembra una torta qualunque.
E invece no.
E' un paradiso di morbidezza e fraganza, una delle torte  più morbide, soffici e nello stesso tempo umide tra tutte le torte casalinghe fnora sperimentate, proprio come piacciono e me e Gabriele.
Che in realtà, da buon piccolo gourmet, le torte casalinghe le schifa un pochino: lui mangerebbe solo il Festivo di Pfatisch, un'istituzione qui a Torino, assieme all'immancabile Tiramisù. Ma questa torta l'ha apprezzata tantissimo.
La ricetta è un mio mix di ricette trovate tra i miei tomi di cucina e altre trovate in rete. E il risultato è stato strepitoso: una burrosità, una morbidezza uniche, una torta soffice ma umida nello stesso tempo, lieve ma consistente.  
Una vera delizia.



TORTA DI NOCCIOLE

INGREDIENTI:

100 gr nocciole precendemente frullate
100 gr burro a temperatura ambiente a pezzetti
100 gr farina
2 uova intere
140 gr zucchero
1 pizzico di sale
mezzo bicchiere di latte per ammorbidire
un cucchiaino di lievito per dolci
uno stampo imburrato da 20 cm di diametro

ESECUZIONE

Montate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero nel robot  con la frusta (io ho fatto tutto l'impasto, nel robot, con la lama in acciaio). Aggiungere poi le uova, anch'esse a temperatura ambniete, la farina setacciata, le nocciole precedentemente ridotte in farina, il latte a temperatura ambiente, solo un mezzo bicchiere scarso per ammorbidire, il sale ed infine il lievito. Infornare a 180 per circa 30/40 minuti (se avete uno stampo di diametro maggiore, ovviamente, essendo meno "spesso" l'impasto da cuocere, basteranno 20/30 minuti, ma io consiglio di farla più alta per gustare meglio la sua morbidezza). Prova stecchino: non fate cuocere proprio finchè lo stecchino non esce del tutto asciutto, lasciatela leggermente morbida: si scioglierà in bocca.
Servite tiepida, se vi piace con un po' di cioccolato fuso o di zabaione caldo.

E questa è la consistenza interna.




i vostri post preferiti